Mercoledì 28 Febbraio 2024

Inspiration DonauPittoreschi paesini abitati da vignaioli e stradine ombrose, giardini fioriti, vigne inondate dal sole e l’onnipresente veduta sulla valle del Danubio: i paesaggi ricchi di fascino lungo il grande fiume e nel suo entroterra sono motivo più che sufficiente per una visita. Lungo sentieri storici si incontrano borghi antichi, fortezze, rocche e castelli. La zona è molto interessante anche come area enologica e caratterizzata da terrazzamenti in pietra e ripidi vigneti.

Sul tragitto si incontrano molte “Buschenschanken”, i locali dei viticoltori, in grado di soddisfare anche i palati esigenti con vino di alta qualità accompagnati da gustose merende. I panifici sfornano fragranti “Wachauerlaberln”, il pane che prende il nome dal tratto della valle chiamato Wachau, uno dei patrimoni Unesco austriaci. Quando è stagione, bisogna assaggiare i soffici Marillenknödel, ovvero dolci canederli ripieni di albicocca, preparati con le pregiate albicocche locali.

Dell’antico borgo di Dürnstein c’è molto da raccontare: vicino al fiume un romantico dedalo di strette vie porta a un antico convento, un palazzo barocco, una chiesa con il campanile colore blu porcellana, antiche case di vignaioli e commercianti e in cima a un sentiero tortuoso, in alto sul Danubio, i resti della fortezza dove si dice fu tenuto prigioniero il re d’Inghilterra Riccardo Cuor di Leone di ritorno dalle crociate. I segreti di Dürnstein li svela, uno ad uno, una nuova app con 23 luoghi da vedere e storie da scoprire, dalla “A” come abbazia, fino alla “Z” come zafferano. Quello locale un tempo era considerato il più pregiato e costoso in tutta Europa.

Guide Dürnstein | Wachau App (beyondarts.at).

 

Nell’entroterra danubiano, una manciata di chilometri a nord del fiume, si coltiva un vitigno dalla lunga storia, quasi scomparso e riscoperto da poco. Si tratta del Roter Veltliner, che ha ottenuto il riconoscimento di Presidio Slowfood. Sono per ora dieci aziende che lo coltivano col metodo biologico.

Roter Veltliner Donauterrassen – Slow Food Presidio

Roter Veltliner dei terrazzamenti sul Danubio – Presìdi Slow Food – Fondazione Slow Food

 

Per dormire, due indirizzi di charme a Dürnstein:

Hotel Richard Löwenherz (in tedesco significa “cuor di leone”), hotel di charme con giardino nell’ex convento delle Clarisse https://www.experiencecharacter.com/en/experience/hotel-richard-loewenherz/

Hotel Schloss Dürnstein, albergo castello in un palazzo del seicento https://schloss.at/index.php?lang=en

Tutte le informazioni sul Danubio e zone limitrofe in Bassa Austria:  The Danube in Lower Austria – Donau Niederösterreich

[Contributo di Österreich Werbung]

 

NELLA FOTO, Dürnstein lungo il Danubio, dominata dai ruderi della fortezza medioevale, meta ogni anno di visitatori britannici, perché si dice che vi fosse tenuto prigioniero re Riccardo Cuor di Leone.

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina https://www.facebook.com/austriavicina.

 

 

 

Lascia un commento