Lunedì 22 Aprile 2024

Uno sguardo dietro le quinte della cucina viennese: i corsi e i laboratori di cucina permettono di sperimentare in prima persona le delizie culinarie di Vienna. La Wiener Schnitzel è l’emblema della cucina viennese. Il suo segreto? Chiunque voglia scoprirlo può partecipare al corso di Schnitzel nel ristorante Meissl & Schadn sulla Ringstrasse. Ogni partecipante impara a battere e impanare correttamente le cotolette. Il corso di cucina si conclude mangiando insieme le cotolette, dopodiché ci si porta a casa il titolo di “World Class Schnitzel Maker”.

Serie di video Hungry for More

Ma quando si tratta di cibo impanato, Vienna offre ben più di una semplice cotoletta. Ce lo racconta l’Ente del turismo di Vienna nell’episodio “Beyond Wiener Schnitzel” della serie video Hungry for More. Qui tutto ruota intorno alla panatura, non solo alla Wiener Schnitzel. E il video è una testimonianza che a Vienna si impana qualsiasi cosa, persino il Gulasch. Lukas Mraz, conduttore della serie di video e capo chef del ristorante a due stelle Michelin Mraz & Sohn, nel video ci porta nei luoghi più autentici della città. Insieme alla migliore chef di Zurigo, Elif Oskan, assaggia le prelibatezze della Panierstrasse. Si tratta di un vero e proprio “dietro le quinte” della cucina viennese.

Anche i canederli, in tutte le varianti, dal dolce al salato, sono una parte importante della cucina viennese. Per imparare a prepararli, si può partecipare ai seminari sui canederli organizzati da Stefanie Herkner. Stefanie Herkner è un’appassionata oste e amante della cucina viennese, come si può constatare di persona nel suo ristorante “Zur Herknerin”. Questa gentile chef trasmette la propria conoscenza dei segreti della produzione di canederli durante i seminari. A seconda della stagione, Herkner prepara con il pubblico canederli agli spinaci, alla ricotta o al torrone, all’albicocca o alle prugne. Il programma prevede anche la preparazione degli gnocchetti da fare in brodo (Grießnockerlsuppe). Il tutto sulla base di ingredienti biologici.

Alla scoperta dei fornai viennesi

Anche la cultura dei dolci viennesi può essere scoperta dietro le quinte. Per chi visita Vienna un classico imperdibile è lo show dello strudel di mele allestito nella pasticceria del cortile del Café Residenz nella Reggia di Schönbrunn. Nella pasticceria espositiva, maestri di pasticceria dimostrano come si prepara uno strudel di mele viennese originale tirato a mano. Lo show svela i segreti della preparazione dell’impasto dello strudel. Naturalmente lo strudel di mele può anche essere degustato. Per chi volesse cimentarsi autonomamente nella preparazione dello strudel di mele, può partecipare a un corso di preparazione. La ricetta e lo strudel si possono portare a casa.

Strudeloso in Hungry for More

Anche l’ultimo episodio della serie di video Hungry for More è dedicato allo strudel. Anche in questa puntata lo chef stellato Lukas Mraz è pronto a sperimentare. Quando prepara lo strudel di mele nel ristorante Meierei nello Stadtpark, lo farcisce con barattiero, mela, salsa di peperoncino dolce, sriracha, zenzero, lime, rum, cannella, cardamomo, bacche e il suo leggendario umorismo firmato Lukas Mraz. Ma in questa puntata vengono serviti anche strudel salati con carne, frattaglie e persino sanguinaccio. Un altro spaccato insolito della cucina viennese.

Il Wiener Kipferl è una leggenda. Questo croissant friabile è stato portato a Parigi da panettieri viennesi nel XIX secolo e lì perfezionato in croissant. L’originale Kipferl friabile fa ancora parte della famosa tradizione dolciaria viennese. Come si fa lo si può imparare nei corsi di pasticceria di Kruste & Krume. Ma non è tutto: il programma prevede anche corsi per preparare strudel di mele, soffici Striezel, biscotti natalizi, Krapfen di carnevale e Kaisersemmeln.

Per provare a cucinare come faceva la nonna, i corsi di pasticceria nella Vollpension sono la scelta giusta. Vollpension è un caffè intergenerazionale nato per combattere la povertà in età avanzata. In questo caffè, nonne e nonni preparano le torte e le crostate e le servono insieme alle loro storie di vita. Sono previsti anche corsi di pasticceria con la nonna. In vista del Natale, l’attenzione si concentra soprattutto sui biscotti natalizi, ma la Vollpension offre anche corsi di preparazione di dolci e torte. Non solo nello studio di pasticceria a Vienna, ma anche virtualmente.

Vienna dolce

La Zuckerlwerkstatt offre uno sguardo completamente diverso nella Vienna dolce. Qui le caramelle e i Zuckerl sono fatti a mano secondo ricette secolari. Presso la Schaumanufaktur nella Führichgasse è possibile assistere alla produzione di zucchero e carpire i segreti dell’arte dolciaria austriaca. Nel tour è inclusa anche una degustazione.

La maggior parte delle offerte è disponibile in tedesco e in inglese. Qui diamo gli indirizzi dele varie proposte: Corso di Schnitzel Meissl & Schadn, Schubertring 10-12, meisslundschadn.at/en/meissl-schadn-vienna/cooking-class/. Corsi di canederli Zur Herknerin, Wiedner Hauptstraße 36, zurherknerin.at. Show dello strudel di mele e corso di strudel di mele, Café Residenz, presso la Reggia di Schönbrunn/Ehrenhof, www.cafe-residenz.at/en/apple-strudel/strudel-show.htmlwww.cafe-residenz.at/en/apple-strudel/baking-course.html. Corsi di pasticceria presso Kruste & Krume, Heumühlgasse 3/1/, krusteundkrume.at/backworkshops/. Vollpension, Accademia di pasticceria, Mariahilfer Straße 101, www.backademie.com/en/bakademy/. Zuckerlwerkstatt Schaumanufaktur, Führichgasse 3, www.zuckerlwerkstatt.at.

[Contributo di Wien Tourismus]

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina https://www.facebook.com/austriavicina