Mercoledì 22 Maggio 2024

20.12.22 Vienna, ristorante SchubertAnche in periodi di crisi il mondo della gastronomia viennese è in fermento. Vengono aperti nuovi locali nei popolari mercati viennesi, in sedi prestigiose del centro storico, ma anche al di fuori del primo distretto. Peccato soltanto che in tempo di Covid-19 e di lockdown forse dovremo attendere un po’ prima di poter far loro visita.

Presso i mercati viennesi si trovano non solo stand che vendono alimentari di qualità, ma anche ottimi locali e ristoranti. “Umarfisch”, sul Naschmarkt, vende eccellente pesce e deliziosi frutti di mare e ora ha una novità: “Umar Fischbar”, un piccolo locale aperto all’interno del mercato, che offre tapas a base di pesce e ottimo vino.

Heu & Gabel” è un nuovo arrivato all’interno del Meidlinger Markt: un negozio di gastronomia bio con locale contadino in città, vende prodotti di qualità di piccole fattorie e produttori artigianali della regione e streetfood vegano. “Das Ferment”, un nuovo locale con spuntini al Vorgartenmarkt nel secondo distretto, vende e cucina prodotti fermentati come verdure sottaceto, miso prodotto in proprio, kimchi, kombucha e crauti.

Il nuovo locale “Paul & Vitos” si è stabilito in una posizione prestigiosa nel centro storico. Il suo bar con ristorazione in Petersplatz, con i suoi simpatici interni retrò e tavolini all’aperto tutto l’anno, si concentra sulla cucina mediterranea.

A pochi passi, all’indirizzo Tuchlauben 22, con “Everybody’s Darling” è stato inaugurato un bar chic e lussuoso, che la mattina punta sul caffè, il pomeriggio sugli aperitivi e la sera sui cocktail. Di fronte al duomo di Santo Stefano, nell’edificio più moderno della zona chiamato Haas-Haus, si trova il locale Onyx, che assieme a delizie asiatiche serve una vista spettacolare sul simbolo di Vienna.

A poca distanza dalla Ringstrasse e dall’Università il nuovo “Ristorante Schubert” reinterpreta la classica cucina viennese. Il locale è inserito nel contesto storico di quelle che erano le mura della città.

L’Hotel Hilton Vienna Park am Stadtpark è stato completamente rinnovato negli ultimi 18 mesi e ha anche rivisto il proprio programma culinario. Nella hall il “Selleny’s Bar”, oltre a diverse preparazioni a base di caffè e cocktail, offre una piccola lista di pietanze con particolare attenzione al raw food. Il ristorante Lenz punta su social dining e asporto.

Due nuovi locali viennesi sono tutti all’insegna di flair e gastronomia francesi. Nel primo distretto “Le Pic”, una combinazione di caffè, bar e brasserie nei pressi della Ringstrasse, e nel sesto distretto “Ma Belle Bistro & Bar”, con specialità come coq au vin o lumache dei vigneti.

Per facilitare la ricerca e le informazioni sui locali menzionati, ecco qui i loro indirizzi: Umar Fischbar, Naschmarkt Stand (chiosco) 74-75, www.umarfischbar.at. Heu & Gabel, Meidlinger Markt Stand (chiosco) 29, www.heuundgabel.at. Das Ferment, Vorgartenmarkt Stand (chiosco) 30, dasferment.at. Paul & Vitos, Petersplatz 11, Vienna, paulundvitos.wien. Everybody’s Darling, Tuchlauben 22, www.everybodysdarling.at. Onyx, Stephansplatz 12, www.doco.com. Restaurant Schubert, Schreyvogelgasse 4-6, restaurant-schubert.at. Selleny’s Bar, Am Stadtpark 1 (all‘Hilton Vienna Park), sellenys-bar.at. Lenz, Am Stadtpark 1 (all‘Hilton Vienna Park), www.hilton.com. Le Pic, Dr.-Karl-Lueger-Platz 3, www.lepic-restaurant.at. Ma Belle Bistro & Bar, Gumpendorfer Strasse 16, www.ma-belle.at.

[Contributo di Wien Tourismus]

NELLA FOTO, il ristorante Schubert di Vienna, a due passi dal Ring e dall’Università.

________________

Austria Vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina https://www.facebook.com/austriavicina.

Lascia un commento