Sabato 20 Aprile 2024

Mercatini di Natale, feste di Capodanno, incanto del ghiaccio e la stagione dei balli: nel periodo più freddo e più buio dell’anno Vienna si illumina come una metropoli ricca di eventi, che si possono vivere solo qui. L’Avvento è il periodo adatto per una visita particolarmente suggestiva a Vienna. Il centro storico e le vie dello shopping sono addobbati con luci festose e fanno entrare la città nello spirito natalizio, almeno come lo si intende oggi, dove il commercio prevale sui valori religiosi di un tempo. I mercatini di Natale sono particolarmente invitanti, con tante cose da scoprire.

Ieri l’azienda di promozione turistica della Carinzia ci aveva accompagnato a conoscere i mercatini più interessanti di quel Land. Oggi, ad accompagnarci nel percorso tra i mercatini della capitale è Wien Tourismus, l’ente di promozione turistica di questa città. Da metà novembre le piazze, i vicoli e i parchi più belli di Vienna si trasformano in magici mercatini di Natale. Ognuno di essi ha un’atmosfera particolare e ovunque si trovano specialità culinarie, dal punch alle caldarroste, arti e mestieri e attività per i bambini.

Il mercatino più grande e più conosciuto, con oltre 100 bancarelle, è quello di Gesù Bambino sul Rathausplatz, la piazza del municipio. È considerato uno dei più bei mercatini di Natale d’Europa ed è un misto di romanticismo e nostalgia. Gli amanti si recano in pellegrinaggio al popolare Herzerlbaum. L’attenzione è rivolta alle famiglie: per i bambini c’è un mondo natalizio nel parco con un treno di renne, una giostra, una nostalgica ruota panoramica e un percorso di presepi, oltre a un programma nel Padiglione dei bambini. Non manca il tipico accompagnamento musicale con gli strumenti a fiato. I visitatori possono anche pattinare sul ghiaccio nel Rathauspark, romanticamente illuminato, su due piste collegate da “sentieri da sogno” e una pista per bambini.

Alcuni mercatini di Natale colpiscono per il loro fascino imperiale unico. L’ormai 30. Mercatino di Natale alla reggia di Schönbrunn offre prodotti fatti a mano, concerti e programmi per bambini, tra cui un laboratorio natalizio. Il Villaggio natalizio presso il palazzo del Belvedere colpisce per il suo scenario barocco e per i raffinati oggetti artigianali nell’ampio parco del palazzo. Il mercatino dell’Avvento al Gartenpalais Liechtenstein si svolge quest’anno per la quarta volta ed è tuttora una dritta per chi crede al detto “botte piccola, vino buono”.

I più attenti alle tradizioni apprezzeranno l’antico mercatino natalizio viennese della Freyung, il Mercatino di Natale Am Hof o il Villaggio di Natale nella Stephansplatz, di fronte al duomo gotico.

Due dritte per gli amanti dell’artigianato e per tutti coloro che tengono alla sostenibilità: Il Mercatino di Natale di Spittelberg – che quest’anno è allestito come evento eco-sostenibile – e l’Art Advent di Karlsplatz. Quest’ultimo esiste da 30 anni e l’intera offerta gastronomica è certificata biologica.

Un altro luogo d’incontro molto frequentato in vista del Natale è il Villaggio natalizio di Maria-Theresien-Platz, tra il Kunsthistorisch e Naturhistorisch. Il villaggio natalizio al campus dell’Università di Vienna è dotato di piste di ice stock ed è molto amato dalle famiglie, grazie al trenino per bambini e alla nostalgica giostra.

Eventi musicali: azione e numerosi concerti dal vivo, dal gospel al soul al pop, caratterizzano il mercatino invernale di fronte alla Ruota panoramica al Prater di Vienna. L’Alm Advent, di fronte alla Fiera di Vienna, è un evento all’insegna dei regali, del divertimento, eventi e villaggi per famiglie.

Meno tradizionale, ma ancora più moderno, è l’MQ Wintergarten nel cortile interno del MuseumsQuartier, concepito come un paese delle meraviglie invernale, con spettacolari progetti artistici e luminosi, giardini aperti per gli ospiti e ice stock.

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina https://www.facebook.com/austriavicina.