Venerdì 14 Giugno 2024

Il 2023 è stata una buona annata per Verbund, il principale produttore ed erogatore di energia elettrica in Austria (oltre il 40% del fabbisogno). Gli alti prezzi in borsa dell’energia elettrica hanno consentito alla società risultati di bilancio senza precedenti, un po’ come è avvenuto in tutte le aziende del settore. Gli utili hanno raggiunto la quota record di 2,26 miliardi.

Difficile spiegare ai consumatori perché abbiano dovuto pagare la corrente così cara, se chi gliela vendeva ha potuto ricavarne così alti profitti. Difficile soprattutto per lo Stato (e quindi per il governo), che ne ha tratto i maggiori benefici. Circa 450 milioni sono entrati nelle casse dell’erario grazie alla tassazione “normale” degli utili, cui si aggiungono 90 milioni calcolati sugli extraprofitti. Ma lo Stato è doppiamente beneficiario della buona annata di Verbund, perché gli appartiene il 51% della società, per cui incasserà dividendi per 650 milioni di euro. Il trend sarà positivo anche quest’anno, anche se non così positivo come nel 2023. Si prevede un utile di bilancio tra 1,30 e 1,75 miliardi.

Per consolidare la crescita, la società elettrica austriaca ha varato un significativo programma di investimenti. Nei prossimi tre anni, attraverso la controllata Apg (Austrian Power Grid) saranno spesi 5,5 miliardi nell’ampliamento della rete, che diventeranno 9 entro il 2030. Attualmente Verbund sta investendo 500 milioni nell’ammodernamento delle centrali idroelettriche e altri 400 milioni sono spesi per rendere ecosostenibili.

E la produzione di elettricità da fonti rinnovabili? Quella idroelettrica è già prodotta da fonti rinnovabili. Il 98% dell’energia prodotta da Verbund è da fonti rinnovabili e, di questo 98%, il 92% viene da impianti idroelettrici. Gli impianti fotovoltaici ed eolici hanno attualmente un peso minore, ma entro il 2030 forniranno un terzo dell’energia di Verbund.

NELLA FOTO, lo sbarramento della centrale elettrica sul Danubio, in località Freudenau, a sud-est di Vienna, una delle 128 gestite da Verbund.

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina

https://www.facebook.com/austriavicina