Venerdì 14 Giugno 2024

Uno degli infortuni domestici più frequenti in Russia è la caduta dalle finestre. Le conseguenze più funeste le hanno gli oppositori di Putin, che per ragioni non chiare cadono sempre dalle finestre dei piani superiori.

Ma la Russia non è l’unico Paese in cui è presente questo strano fenomeno. Colpisce anche l’Austria e qui la politica non c’entra: sono i bambini a soffrirne di più. Ce lo rivela oggi il Kuratorium für Verkehrssicherheit (Kfv), un istituto che si occupa di sicurezza stradale, ma evidentemente tiene sotto controllo anche gli infortuni non stradali.

“Dal punto di vista statistico – spiega Johanna Trauner-Karner, direttrice della sezione Sport e tempo libero del Kfv – in Austria ogni quattro settimane un bambino o ragazzo sotto i 15 anni cade da una finestra. Questi incidenti potrebbero essere evitati con adeguate misure di sicurezza o con una sorveglianza continua dei bambini”.

Un aspetto allarmante, secondo Trauner-Karner, è che in otto casi su dieci i bambini, al momento della caduta, non si trovavano soli in casa. L’ultimo della serie (il quinto dall’inizio dell’anno) è accaduto giovedì scorso, al primo piano di un appartamento di Möllbrücke, nel mandamento di Spittal an der Drau, in Carinzia. Una bambina di due anni, con l’aiuto di una sedia, è salita sul tavolo della cucina, accostato alla finestra che in quel momento era aperta, e da lì si è affacciata per guardare fuori ed è caduta nel vuoto, con un volo di 4-5 metri. È stata trasferita in elicottero all’ospedale di Klagenfurt, dove le sono state diagnosticate soltanto contusioni e abrasioni, ma nessuna lesione grave.

Anche in questo caso i genitori erano entrambi presenti in cucina. Gli esperti ritengono che i familiari sottovalutino spesso il pericolo di una caduta dalle finestre, mentre invece basta un attimo di disattenzione perché ciò accada.

NELLA FOTO, l’ingresso del “Klinikum” di Klagenfurt, dov’è ricoverata la bambina caduta dalla finestra.

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina

https://www.facebook.com/austriavicina