Venerdì 14 Giugno 2024

Dopo 9 mesi la benzina in Austria costa più del gasolio: poco meno di 1,70 euro al litro. Lo ha reso noto l’Öamtc (una delle due associazioni degli automobilisti esistenti in Austria). La variazione nel prezzo è avvenuta gradualmente da metà marzo: quello della benzina è cresciuto, quello del gasolio è calato. A metà aprile la benzina costava mediamente 10 centesimi in più rispetto al mese precedente. Attualmente la benzina costa 1,70 euro al litro o qualche centesimo di meno. Il prezzo del gasolio, invece, è di pochi centesimi sopra l’1,60 euro.

L’Öamtc dà, inoltre, alcuni consigli ai propri associati, consigli che possono risultare utili anche agli automobilisti italiani. Conviene fare il pieno alla domenica o nei giorni festivi. Dalle statistiche relative agli ultimi anni, infatti, risulta che i prezzi siano più alti alla vigilia del giorno festivo e nel giorno successivo. Se il giorno festivo è la domenica, anche al lunedì mattina si può contare su un prezzo minore, perché gli aumenti avvengono nel corso della giornata.

L’Öamtc fornisce consigli anche agli austriaci in procinto di effettuare un viaggio nei Paesi vicini. In Slovenia e in Croazia non ci sono problemi: in entrambi i Paesi il carburante costa meno che in Austria. Agli automobilisti diretti in Italia, invece, viene raccomandato di fare il pieno in Austria, prima di partire. In Italia, infatti, pagherebbero il carburante dai 15 ai 25 centesimi in più.

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina

https://www.facebook.com/austriavicina