Venerdì 14 Giugno 2024

La bicicletta è un must in Carinzia, soprattutto con il sopraggiungere della bella stagione, in primavera ed estate. Grazie alla grande rete di piste ciclabili, che consentono di raggiungere anche i punti più reconditi del territorio, e ai numerosi servizi di noleggio e manutenzione, scoprire la Carinzia in bicicletta è relativamente facile.

Salire in mountain bike su cime arrotondate e verdeggianti, che invitano a godersi panorami a perdita d’occhio, fare il giro di stupendi laghi dall’acqua cristallina che luccica al caldo estivo, oppure pedalare dentro la montagna alla luce di una pila frontale, ecco cosa offre la Carinzia ai patiti della mountain bike, oltre a 3200 chilometri di percorsi autorizzati e dozzine di trail.

* * *

“Nockbike” è il nome del paradiso della mountain bike nel parco dei monti Nockberge, intorno a Bad Kleinkirchheim e al Millstätter See, con una rete di percorsi ben segnalati ed estesi per centinaia di chilometri. Molto apprezzate e ricercate sono le discese su single trail, alcune delle quali si sviluppano su dislivelli fino a 1100 metri.

Nel centro di competenza Mtb “Nockbike” della scuola sportiva Krainer, i biker trovano un’assistenza eccellente: oltre al classico servizio noleggio biciclette, vengono organizzate ogni giorno escursioni guidate in mountain bike, suddivise in due gruppi, secondo il livello di allenamento e preparazione, ma anche lezioni professionali di tecnica di guida e uscite di prova. Il fiore all’occhiello dell’area Nockbike è il flow-trail più lungo d’Europa: dal Kaiserburg, a circa 1800 metri di altitudine, si scende per 15 chilometri fino alla stazione di partenza della cabinovia, nel centro di Bad Kleinkirchheim.

* * *

Il Flow Country Trail sul Monte Petzen non è solo per professionisti, ma è molto adatto anche ai principianti, perché non richiede particolari conoscenze tecniche. Con la mountain bike al seguito, si sale comodamente in funivia fino alla partenza del trail. Nella discesa a valle, i biker possono mettere alla prova le proprie capacità: tra belle curve paraboliche, salti e roller, si scende verso valle metro dopo metro, divertendosi a ogni curva. Durante la discesa si godono vaste vedute panoramiche sulle valli e sui laghi della Carinzia del sud. Un emozionante percorso con Dirt & Pump-Park e un percorso training per bambini sono stati realizzati presso la stazione di partenza della funivia, per consentire anche ai piccoli principianti di testare le proprie capacità prima di avventurarsi sul trail.

* * *

Una miniera abbandonata nella Carinzia del sud è diventata un avventuroso percorso di 7 chilometri da affrontare in mountain bike, equipaggiati con casco e pila frontale. L’ingresso della galleria si trova in Slovenia, ma lungo il percorso si attraversa il confine carinziano quasi senza accorgersene. Un’avventura senza frontiere per tutta la famiglia.

* * *

Per trovare una splendida combinazione fra mountain bike e lago, basta salire nel magnifico parco naturale del Weissensee, il più pulito fra i laghi balneari delle Alpi. Da qui partono 13 itinerari per mountain bike di ogni livello di difficoltà, per una lunghezza totale di 160 chilometri, alla scoperta delle splendide montagne circostanti. Per chi preferisce raggiungere il rifugio Naggler Alm senza affaticare i muscoli, la seggiovia del Weissensee è dotata di apposite staffe per il trasporto di Mtv e offre anche una splendida vista sul lago. Ideale per i biker con la famiglia è anche la combinazione unica “Bike & Boat”, che offre la possibilità di abbreviare in battello alcuni percorsi in bicicletta approfittando del servizio di navigazione del Weissensee.

[Contributo di Kärnten Werbung]

DUE FOTO dei paesaggi che la Carinzia offre ai ciclisti: la zona di Nassfeld/Pramollo (foto David Schultheiss) e quella attorno al Millstättersee (foto Jörg Reuther).

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina

https://www.facebook.com/austriavicina