Venerdì 19 Luglio 2024

Di quale considerazione godono in Austria i giornalisti? Migliore rispetto a quella di cui godono i giornalisti italiani. In proposito si racconta una storiella che forse molti già conoscono. È quella del giornalista che raccomanda agli amici: “Non dite a mia madre che faccio il giornalista. Lei crede che io suoni il pianoforte in un bordello”. Evidentemente è una storiella datata, perché in Italia i bordelli sono stati chiusi oltre mezzo secolo fa e anche in Austria queste “case di piacere” erano allietate da un pianoforte soltanto in epoche lontane. Ma esprime comunque un atteggiamento diffuso nell’opinione pubblica nei confronti della nostra categoria.

L’istituto Gallup e la Medienhaus Wien (è un istituto che si occupa di progetti di ricerca e formazione nel campo del giornalismo) hanno condotto un sondaggio su un campione di 1000 austriaci, per valutare quale fiducia essi abbiano nei confronti della correttezza e dell’obiettività dei mezzi di informazione, quando trattano la politica interna. Il 51% ha risposto di fidarsi. In pratica, un “consumatore” di notizie stampate o diffuse via radio e televisione su due ritiene di ricevere un servizio affidabile.

In realtà il livello di fiducia dovrebbe essere significativamente maggiore, considerando che il risultato del sondaggio è condizionato dall’opinione di chi vota Fpö, di cui soltanto il 25% ha espresso fiducia. Ma, come sappiamo, l’Fpö non è soltanto il partito dell’estrema destra sovranista, ma anche quello dei complottisti, dei no-vax, dei terrapiattisti, di quelli convinti che dietro a tutto ciò che accade nel mondo vi sia la Cia, la Nato o comunque gli Usa. Tra gli intervistati non elettori dell’Fpö il livello di fiducia sale al 70%.

Gli autori del sondaggio hanno poi esaminato separatamente i diversi campi dell’informazione. Per quanto riguarda i diritti dei consumatori, la fiducia è al 55%; sul clima e sull’ambiente è al 56%; sulla politica internazionale, al 57%; sullo sport, al 79%, sull’informazione locale, al 74%, sulla cultura, al 72%.

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina https://www.facebook.com/austriavicina