Venerdì 14 Giugno 2024

Ignoti nella notte hanno danneggiato il cippo eretto in memoria di Jörg Haider, nel luogo in cui l’allora governatore della Carinzia fu vittima di un incidente stradale. Sono stati distrutti vasi di fiori, candelabri, lumini, supporti per corone funebri. Gli autori del gesto si sono serviti presumibilmente di un palo di legno, di quelli usati per delimitare un appezzamento di terra. Devono averlo sradicato da una vicina recinzione, dove poi lo hanno anche abbandonato.

Sono in corso indagini della polizia per individuare i responsabili del gesto, di cui non si comprendono le motivazioni. In questi giorni non ricorre alcun anniversario legato alla vita di Haider. Il leader dell’estrema destra era stato un politico battagliero e un provocatore, capace come pochi altri di infiammare gli animi di fans e avversari. Ma oggi, a oltre 15 anni dalla sua morte, il suo ricordo si è molto appannato e per i più giovani non è rimasto alcun ricordo. Gli inquirenti perciò sono propensi a credere che si sia trattato di un gesto di puro vandalismo, senza connotazioni politiche.

Il cippo si trova in località Lambichl, in comune di Köttmannsdorf, lungo la strada federale B 85 che da Klagenfurt scende verso la Rosental. L’incidente di cui Haider fu vittima avvenne poco dopo l’una dell’11 ottobre 2008, mentre il governatore viaggiava solo alla guida di una Volkswagen Phaeton, a 140 chilometri all’ora, in un tratto in cui vige il limite di 70. Era stanco per le cerimonie a cui aveva dovuto partecipare il giorno prima (il 10 ottobre la Carinzia celebra ogni anno il referendum del 1920, che assicurò al Land i territori meridionali rivendicati dal nuovo Regno di Serbia, Croazia e Slovenia) e ubriaco. Dopo una manovra di sorpasso, aveva perso il controllo della potente vettura ed era andato a schiantarsi contro la colonnina di un idrante e il recinto di un giardino. La Phaeton era finita ruote all’aria e Haider che la guidava era morto sul colpo.

A quel tempo Haider aveva perso consensi a livello nazionale, ma non in Carinzia, dove quasi metà della popolazione aveva continuato a votare per lui. La sua morte fu uno choc per tutti e per questo i suoi sostenitori vollero ricordarlo con quel cippo a Lambichl, su cui appare la scritta “Per sempre nei nostri cuori. Grazie Jörg”.

NELLA FOTO, il cippo di Lambichl sul luogo in cui Jörg Haider perse la vita nell’incidente stradale.

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina https://www.facebook.com/austriavicina