Mercoledì 22 Maggio 2024

PER LE ANTICHE CHIESE

Nel centro di Salisburgo, in mezzo alle vie dello shopping e tra i negozi, si trovano molte piccole e grandi oasi di tranquillità: le chiese. Salisburgo, Patrimonio mondiale dell’Unesco, ne conta ben 22, dove ritrovare la magica atmosfera d’Avvento anche nei momenti un po’ stressanti che spesso precedono le feste. Dalle antiche e storiche chiese dei conventi di Nonnberg e St. Peter, all’imponente chiesa dei Francescani o alla candida Collegiata, tutte le chiese offrono silenzio, raccoglimento e momenti di tranquillità e bellezza. Nel fonte battesimale del Duomo di Salisburgo furono battezzati Wolfgang Amadeus Mozart e Joseph Mohr, che nel 1816 scrisse “Stille Nacht! Heilige Nacht!”, la melodia natalizia che tutto il mondo conosce (la versione italiana è “Astro del ciel”, ma non rende l’emozione del testo originale). Qui ogni venerdì e sabato durante l’Avvento echeggia suggestiva e toccante la musica d’organo. Lungo il percorso della passeggiata urbana “Kirchenstadt Salzburg” (Salisburgo, città di chiese) si possono scoprire le chiese più famose della città.

 

IN PIAZZA AL SUONO DELLE TROMBE

Ogni giovedì e sabato, il suono delle trombe sulla Residenzplatz regala momenti speciali al mercatino di Natale: alle 18.30 le luci della piazza si abbassano e suonatori di fiati provenienti da tutto il Land si esibiscono dal loggiato del Duomo, dalla terrazza del museo del Natale e dalla torre del carillon che affacciano sulla piazza. Questa tradizione, chiamata Turmblasen, risale alla consuetudine dei secoli passati di accompagnare le occasioni importanti facendo suonare le trombe dalle torri. A Salisburgo, questa tradizione viene rinnovata non solo nelle settimane prima di Natale, ma tutto l’anno: ogni domenica, alle 11.45, dalla “torre della tromba” della Fortezza di Hohensalzburg i suonatori eseguono brani musicali dall’archivio del convento di Nonnberg.

  • Musica di fiati dalla torre al mercatino di Natale Christkindlmarkt nella Domplatz e nella Residenzplatz, ogni giovedì e sabato alle ore 18.30, www.christkindlmarkt.co.at
  • Musica di fiati dalla fortezza di Hohensalzburg, ogni domenica dell’anno, alle ore 11.45, www.salzburg-burgen.at

CANTI E MELODIE DELLA TRADIZIONE

Salisburgo è la città della musica e sa come adornare l’Avvento di armoniose melodie. Lo spettacolo canoro Salzburger Adventsingen registra spesso il tutto esaurito, il che dimostra quanto sia ancora intenso il fascino del pubblico per le tradizioni musicali autentiche e originali. Con canti popolari abbinati a una narrazione scenica i circa 150 interpreti trasmettono un’atmosfera suggestiva e nostalgica. Fra i momenti clou del programma ci sono le esibizioni dei pastorelli e del canto jodel “Andachtsjodel”, che invita tutti a cantare a fine spettacolo.

  • “Salzburger Adventsingen nel Grande teatro del Festival (Großes Festspielhaus), dal 25 novembre all’11 dicembre, www.salzburgeradventsingen.at

 

REQUIEM DI MOZART NELL’ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Parlando di Salisburgo è impossibile non pensare a Mozart: il 5 dicembre, il Requiem del grande compositore sarà eseguito nell’anniversario della sua morte (avvenuta appunto il 5 dicembre 1791 a Vienna), eseguita dall’orchestra Camerata Salzburg, di cui quest’anno ricorrono i 70 anni della fondazione, nella Sala Grande del Mozarteum di Salisburgo https://www.camerata.at/konzerte/detail/5572/mozart-requiem-kv-626/

Tutte le manifestazioni dell’Avvento a Salisburgo: adventveranstaltungen-IT.pdf (salzburg.info)

[Contributo di Österreich Werbung]

NELLA FOTO, i Salzburger Turmblasen nella piazza della Residenza di Salisburgo (Foto Franz Neumayr)

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina https://www.facebook.com/austriavicina.

Lascia un commento