Venerdì 14 Giugno 2024

Drammatico litigio tra inquilini questa mattina in un condominio di Auhofstrasse. Un uomo di 49 anni, al termine di una discussione furiosa, ha cercato di dare fuoco alla sua vicina di appartamento e poi togliersi la vita. L’incendio è divampato nell’abitazione e nella tromba delle scale, causando anche un’esplosione. C’era il pericolo che tutto l’edificio andasse a fuoco e che potessero esserci delle vittime. L’intervento tempestivo di polizia e vigili del fuoco ha consentito invece di limitare i danni. Alla fine solo due persone hanno avuto bisogno delle cure dei sanitari.

Auhofstrasse è una via di Wien-Hietzing, un quartiere mediamente elegante di Vienna (viene definito “Nobelbezirk), alle spalle del parco di Schönbrunn, abitato dalla buona borghesia viennese. Non è, per intenderci, un quartiere di immigrati. L’episodio è accaduto poco dopo le 10 ed è finito tutto sommato bene, grazie al fatto che in zona c’era già la polizia, che è potuta intervenire tempestivamente e dare l’allarme ai vigili del fuoco.

La vicina di appartamento, che ha rischiato d’essere bruciata viva, ha 50 anni e in passato aveva denunciato più volte l’uomo per rumori molesti. Il rapporto tra i due non doveva essere dei migliori, aggravato dal fatto che l’uomo soffre di disturbi psichici. Questa mattina l’ennesima discussione, durante la quale lui ha brandito un pezzo di legno per colpire lei, per fortuna senza riuscirci. Ha poi versato benzina su di lei, bagnando anche il pavimento e le scale, con il proposito di darvi fuoco.

Fortunatamente è intervenuto un passante, pare fosse un jogger, che ha cercato a parole di dissuadere l’uomo dal suo intento. Non è riuscito a calmarlo, ma lo ha distratto quel tanto che è bastato alla donna per fuggire. Subito dopo l’uomo si è barricato nel suo appartamento e ha appiccato l’incendio.

Invano i poliziotti da fuori lo hanno esortato ad uscire e a mettersi in salvo. Intanto la casa bruciava e vi è stata anche una detonazione, di cui per ora non si conoscono le cause. Vista l’impossibilità di convincere l’uomo a uscire, i vigili hanno sfondato la porta. Hanno trovato l’inquilino con le fiamme che lo avvolgevano fino alla vita. Impugnava un coltello con cui aveva tentato il suicidio, ferendosi al collo e alla testa.

Pompieri e polizia lo hanno preso di forza e portato fuori dall’edificio, per affidarlo alle cure dei sanitari. Sia la donna che l’uomo sono stati trasportati all’ospedale, mentre i pompieri poco dopo sono riusciti a domare completamente l’incendio.

NELLA FOTO, la Auhofstrasse di Hietzing, a Vienna, dove questa mattina è stato dato fuoco alla casa.

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina

https://www.facebook.com/austriavicina