Sabato 13 Luglio 2024

Non è stata una sorpresa la fine di Yevgeny Prigozhin per il ministro austriaco degli Esteri, Alexander Schallenberg. Quasi se l’aspettava, perché era solo una questione di tempo. “Non mi sorprende che le cose siano andate in questo modo”, ha dichiarato ieri sera, intervistato nel telegiornale Zib 2. Già in passato era accaduto che persone che avevano agito o rilasciato dichiarazioni non gradite al presidente Vladimir Putin avevano presto visto “un accorciamento della loro vita”. Insomma, anche Schallenberg è convinto che chi tocca Putin muore.

Già due mesi fa, dopo l’ammutinamento dei mercenari della Wagner sotto il comando di Prigozhin, il ministro si era immaginato che ci sarebbero state delle conseguenze. Alla domanda precisa del giornalista, se lui, Schallenberg, ritenesse Putin capace di far eliminare Prigozhin in questo modo, ha risposto: “Purtroppo devo rispondere di sì”.

Insomma, Schallenberg ha un’idea del presidente russo all’opposto di quella di Karin Kneissl, la donna che lo aveva preceduto al vertice dei Ministero degli Esteri austriaco, nel primo governo Kurz. Grande estimatrice di Putin, Kneissl nel 2018 aveva invitato il dittatore russo al suo matrimonio e si era fatta fotografare mentre ballava al suo braccio. Attualmente soggiorna in Russia, che considera un Paese meraviglioso per viverci.

Ovviamente Schallenberg ha dichiarato in tv di non avere la certezza assoluta che Krigozhin sia tra le vittime dell’incidente aereo. Per questo si tiene in contatto con le agenzie di intelligence. Ma per il ministro il problema principale attualmente è come ci si possa fidare di un presidente russo che ogni paio d’anni tenta di imporre militarmente i propri interessi.

Il messaggio di Schallenberg a Putin è inequivocabile: “Non permetteremo alla Russia di cavarsela dopo questo crimine. L’Austria sarà in prima linea per chiedere l’istituzione di un Tribunale speciale”.

NELLA FOTO, il ministro degli Esteri austriaco, Alexander Schallenberg (a sinistra), mentre viene intervistato da Armin Wolf nel telegiornale della sera Zib 2.

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina https://www.facebook.com/austriavicina.