Venerdì 14 Giugno 2024

Se al Concerto di Capodanno dei Wiener Philharmoniker possono assistere solo pochi eletti, estratti a sorte tramite una lotteria digitale, al “Sommerkonzert”, il “concerto d’estate” della prestigiosa orchestra viennese, le porte sono aperte a tutti e per giunta gratis. Non sono le porte del Musikverein, il palazzetto rosso che vediamo in tv il primo giorno dell’anno, ma i cancelli del parco di Schönbrunn. L’evento si tiene alla sera del 7 giugno, per cui prende il nome di “Sommernachtskonzert”. È un appuntamento annuale che i Philharmoniker offrono ai viennesi (e ai turisti che si trovano in città) dal 2004.

Un omaggio simile viene proposto anche dai Wiener Symphoniker, “cugini” del Philharmoniker: il 27 giugno, dalle 19.30, suoneranno (anch’essi gratis) al Prater, sul Kaiserwiese, il “prato dell’imperatore”. È un concerto diverso, dedicato ai bambini che proprio qualche giorno prima avranno finito la scuola, ed è un concerto da godersi seduti sull’erba del Prater. Per questo è intitolato “Prater-Picknick”. I bambini e le loro famiglie sono invitati a portare con sé una coperta da stendere per terra e un cesto con viveri e bevande per fare pic-nic. Non sono ammessi i cani.

Due manifestazioni diverse, che documentano entrambe l’importanza che ha in Austria la musica – non solo classica, ma di qualità – e il dovere che le due prestigiose orchestre avvertono di promuoverla a un largo pubblico. Chi dovesse trovarsi a Vienna in quei giorni o intendesse andarci, non perda i due appuntamenti

Qualche dettaglio sul programma

Il “concerto di una notte d’estate” dei Wiener Philharmoniker sarà diretto dal maestro lettone Andris Nelson. Il programma comprende brani famosi del 19. e del 20. secolo, tre dei quali sono di Beric Smetana, compositore ceco, di cui quest’anno ricorre il 200. anniversario della nascita.

Il concerto sarà aperto dalla soprano norvegese Lise Davidsen, che, accompagnata dall’orchestra, eseguirà due arie di Richard Wagner, tratte dalle “Walchirie” e dal “Tannhäuser”. Seguiranno i tre brani annunciati di Smetana (per sola orchestra). Poi di nuovo la soprano norvegese canterà due arie tratte da “La forza del destino”, di Giuseppe Verdi. In chiusura, tre brani di Augusta Holmès, Aram Ilic Kaciaurian e Dmitri Shostakovich.

Il concerto, salvo imprevisti meteorologici, incomincerà alle 21.20. Siccome sarà trasmesso in diretta da Orf 2, il pubblico dovrà prendere posto in anticipo. L’esibizione potrà essere rivista il giorno successivo, sabato 8 giugno, alle 20.15, sul canale satellitare 3sat. I dettagli sul programma si possono leggere qui.

* * *

Non si conosce invece il programma dei Symphoniker al Prater. L’orchestra ha comunicato soltanto che a dirigerla sarà il maestro tedesco Dirk Kaftan e che si potranno ascoltare la soprano Annette Dasch, il tenore Georg Nigl e il cantante Julian Le Play. Il concerto sarà ripetuto il giorno successivo, 28 giugno, sempre alle 19.30. L’area del concerto dispone di 5.000 posti e sarà accessibile dalle 17. Esauriti i posti, gli spettatori in sovrannumero potranno seguire l’evento dall’esterno. Lo spettacolo si terrà anche in caso di maltempo. Il concerto del 28 giugno sarà trasmesso in diretta da Orf 2 e poi sarà comunque visibile accedendo al sito ORF Tv-Thek (presumiamo soltanto per i residenti in Austria).

NELLE DUE FOTO, il parco di Schönbrunn affollato di spettatori per una precedente esibizione dei Wiener Philharmoniker e i partecipanti a un pic-nic al Prater con la musica dei Wiener Symphoniker.

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina

https://www.facebook.com/austriavicina