Martedì 23 Aprile 2024

Una donna che faceva jogging nelle campagne di Naarn (Alta Austria, mandamento di Perg) è stata azzannata da un cane American Staffordshire. Le ferite riportate erano così gravi che è morta sul posto.

La tragedia è accaduta poco dopo le 9 di questa mattina. Benché siano passate molte ore, non si conosce ancora l’identità della vittima, che non aveva con sé documenti, ma solo lo stretto necessario per la corsa. Si conoscono invece i proprietari del cane, che abitano nelle vicinanze del luogo in cui è avvenuta l’aggressione.

Sono due donne, che custodiscono nella loro casa molti cani di varie razze. Una di esse ha visto il suo Staffordshire lanciarsi verso la jogger e gli è corso dietro, cercando di trattenerlo. È stato inutile. Il cane ha azzannato anche lei, procurandole lesioni così gravi che ne hanno reso necessario il ricovero nella clinica universitaria di Linz. Finora la polizia non ha potuto ancora interrogarla, per ricostruire la dinamica dell’incidente.

In Alta Austria, a differenza di altri Länder, non vi sono disposizioni particolari per la custodia dei cani, che tengano conto della diversità di razza e di pericolosità. Vige soltanto l’obbligo di seguire un corso di 6 ore. In altri Länder, invece, esiste una lista delle razze canine pericolose, e questa lista comprende anche l’American Staffordshire, che è una varietà di Pitbull.

Questo pomeriggio il Comune di Naarn ha emesso un’ordinanza che impone alle proprietarie dell’American Staffordshire di consegnare il cane alle autorità veterinarie del mandamento.

NELLA FOTO, la strada campestre dove la jogger è stata assalita dal cane.

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina https://www.facebook.com/austriavicina.