Venerdì 19 Luglio 2024

L’Austria è tra i Paesi con il più alto tasso di inflazione in Europa. I lavoratori pubblici e privati potranno farvi fronte attraverso la contrattazione collettiva di lavoro, ottenendo aumenti in busta paga. Ma i pensionati come faranno? Niente paura, anch’essi potranno contare su un aggiustamento della pensione.

Non sarà necessario un provvedimento ad hoc del governo, perché l’adeguamento annuale del reddito dei pensionati è disciplinato per legge. Nel 2024 sarà (o dovrebbe essere) del 9,7%. Come mai lo sappiamo? Perché l’aliquota di adeguamento risulta automaticamente dall’indice di aumento dei prezzi al consumo comunicati da Statistik Austria, l’istituto austriaco di statistica.

Funziona così: Statistik Austria calcola la variazione dell’indice tra l’agosto del 2022 e il luglio del 2023 e tale variazione viene applicata alle pensioni. A prima vista sembrerebbe un recupero completo dell’inflazione, ma non è così. Il dato fornito dall’istituto di statistica si riferisce ai 12 mesi passati, tra metà 2022 e metà 2023, nei quali la pensione era rimasta invariata; l’adeguamento decorrerà dal gennaio 2024, quando l’inflazione prevedibilmente sarà ulteriormente cresciuta.

Nell’indicare l’aliquota del 9,7% abbiamo usato il condizionale, perché il calcolo viene fatto sui 12 mesi tra l’agosto dello scorso anno e il luglio di questo. Per conoscere l’aliquota definitiva, pertanto, bisognerà conoscere l’indice di inflazione anche di luglio, che ancora non è disponibile.

Il meccanismo che abbiamo descritto non è completo. Esso prevede l’adeguamento automatico, ma il governo potrà deliberare di sua iniziativa anche aumenti aggiuntivi esenti da imposte. In genere lo fa per le pensioni più modeste. Quest’anno, per esempio, l’aumento base (calcolato sul tasso di inflazione tra l’agosto 2021 e il luglio 2022) era stato del 5,8%, ma per le pensioni più modeste era salito fino al 10,2%.

Prima del 2021 il tasso di crescita dell’indice dei prezzi al consumo era rimasto sempre basso, per cui anche le aliquote di adeguamento delle pensioni si erano mantenute intorno al 2% e nel 2017 erano state addirittura al di sotto dell’1,0%.

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina https://www.facebook.com/austriavicina.