Giovedì 30 Maggio 2024

Wagrain-Kleinarl è stata certificata come Green Destination accreditata dal Global Sustainable Tourism Council (GSTC) per il suo impegno e le sue eccellenti attività nel campo della sostenibilità. Questo programma certifica e promuove le destinazioni turistiche sostenibili a livello globale secondo criteri ecologici, socio-economici e culturali. Green Destination è uno dei tre organismi di certificazione in tutto il mondo, riconosciuti dal GSTC, e può assegnare una “certificazione” se raggiunge la valutazione più alta.

Lo sci escursionismo a Wagrain-Kleinarl è un’esperienza da vivere. Lontano dalle piste si può godere appieno del paesaggio invernale. Dopo una faticosa salita, ci si ricompensa con una discesa nella neve polverosa e poi con le delizie gastronomiche da gustare nei rifugi.

https://www.wagrain-kleinarl.at/en/wagrain-kleinarl/sustainability/sustainability-wagrain-kleinarl.html

Il nome di Wagrain ci viene segnalato da Österreich Werbung, l’agenzia di promozione del turismo in Austria, che ci offre anche un consiglio: scegliere un alloggio sostenibile fra quelli certificati Green Destinations, Austrian Ecolabel, o un agriturismo biologico https://www.wagrain-kleinarl.at/en/wagrain-kleinarl/sustainability/sustainable-accommodation.html, https://www.unwto.org/tourism-villages/en/villages/wagrain/

Zell am See colpisce per la bellezza delle sue montagne che si ergono maestose intorno al lago di Zell dalle limpide acque azzurre. Attraverso un programma intensivo chiamato Klima und Energie Modell Region (KEM), la località sta attuando 11 misure a sostegno della sostenibilità nella regione nei campi della mobilità, dell’energia e dei prodotti alimentari.

Qui le vacanze invernali sono all’insegna dello sci, ma anche dello sci di fondo e delle escursioni, con o senza ciaspole.

https://www.zellamsee-kaprun.com/en/sustainability, Zell am See – Best Tourism Villages (unwto.org)

[Contributo di Österreich Werbung]

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina https://www.facebook.com/austriavicina.

Lascia un commento