Venerdì 19 Luglio 2024

La Donauturm (torre del Danubio) è uno dei simboli di Vienna. Con i suoi 252 metri di altezza è l’edificio più elevato dell’Austria. Si trova nella Donaustadt (22. Distretto), in quella mezzaluna di terra compresa tra il corso principale del Danubio e l’”Alte Donau”, il vecchio corso ora divenuto un ramo secondario.

È uno dei simboli di Vienna, dicevamo, e conta molti visitatori (42.000 all’anno), perché un veloce ascensore consente di salire rapidamente ai due ristoranti panoramici situati rispettivamente a 160 e a 170 metri di altezza.

La caratteristica dei due locali era di avere vetrate a 360 gradi che consentivano di godere di uno strepitoso panorama su Vienna e sul Danubio, ma soprattutto di essere collocati su una piattaforma girevole. I visitatori potevano sedersi ai tavoli dei due ristoranti o del bar e la piattaforma girevole consentiva loro di ammirare il panorama in tutte le direzioni, senza che loro avessero necessità di alzarsi dalla sedia.

Ora questa possibilità è venuta meno. I ristoranti in questi giorni sono temporaneamente chiusi e l’Orf, l’emittente radiotelevisiva pubblica, ha fatto sapere che il meccanismo della piattaforma si è guastato e non gira più. Il danno probabilmente è irreparabile, perché l’impianto risale ai primi anni ’60 e i pezzi di ricambio non sono più disponibili.

Il guasto è stato causato probabilmente dal maltempo delle scorse settimane, che ha imperversato su varie regioni dell’Austria, causando ingenti danni ad abitazioni, aziende e alla viabilità. Anche il blocco della torre girevole può considerarsi un danno collaterale delle devastanti condizioni meteorologiche.

Proprietario della Donauturm è un consorzio di cui fanno parte alcuni gruppi imprenditoriali e Unicredit Bank Austria (che l’hanno acquistata nel 2017 dalla Brau Union). Sono in corso accertamenti per verificare se sia possibile rimettere in funzione la piattaforma rotante, ma le speranze sono scarse. È molto più probabile che, quando i ristoranti sulla torre riapriranno le porte, saranno gli avventori a “ruotare”.

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina https://www.facebook.com/austriavicina.