Lunedì 22 Aprile 2024

La polizia della Stiria indaga sull’assassinio di due persone e di un uomo, i cui cadaveri sono stati ritrovati in una casa appartata nel bosco vicino a St. Peter am Kammersberg, nel mandamento di Murau (Alta Stiria). L’uomo è un insegnante di 47 anni e abitava in quella casa con la moglie di 64 anni, una delle altre due vittime. La terza donna è una turista tedesca di 60 anni.

Accanto al cadavere dell’uomo è stata rinvenuta una pistola e la circostanza induce gli inquirenti a ritenere che sia stato lui a uccidere le due donne, per poi togliersi la vita. Ma si tratta per ora soltanto di una ipotesi, in attesa di conoscere l’esito delle autopsie e di altri accertamenti in corso. In particolare non è stato individuato ancora un movente, mentre la presenza della donna tedesca resta un mistero. Che ci faceva in quella casa? Era una turista in vacanza o aveva qualche relazione con i suoi ospiti?

St. Peter am Kammersberg è un paese di 2.000 abitanti, dove tutti si conoscono. La morte del maestro, della moglie e della terza donna sconosciuta ha suscitato grande clamore. La notizia si è diffusa solo ieri, mentre il triplice omicidio risale ad almeno due giorni prima. Ma solo ieri sono stati scoperti i cadaveri.

Era stato il direttore della scuola ad allarmare la polizia, perché uno dei suoi insegnanti mancava da due giorni e non era riuscito a mettersi in contatto con lui. La polizia aveva suonato alla casa dell’uomo e, poiché nessuno era venuto ad aprire, aveva chiesto l’intervento dei vigili del fuoco, per entrare nell’edificio. Una volta dentro, hanno fatto la macabra scoperta.

Il numero degli omicidi in Stiria è allarmante. Le tre vittime di St. Peter am Kammersberg si aggiungono ad altre sette, che portano il totale a 10 dall’inizio dell’anno. Dieci persone morte ammazzate, di cui sette donne. Lo scorso anno gli omicidi in Stiria erano stati 11, ma nel corso di tutto l’anno.

Preoccupa soprattutto il numero delle donne ammazzate. L’Autonome Frauenhäuser Österreich, associazione che svolge opera di informazione sulla violenza alle donne, rileva che in questi primi mesi dell’anno sono già 10 le donne uccise in tutta l’Austria e nel numero non sono conteggiate le due donne trovate morte a St. Peter am Kammersberg, proprio perché le indagini sono ancora in corso e non si può essere certi che sia stato l’uomo ad ammazzarle.

NELLA FOTO, la casa di St. Peter am Kammersberg dove sono state trovate le tre persone uccise da colpi di pistola.

__________________________

Austria vicina è anche su Facebook. Clicca “mi piace” alla pagina https://www.facebook.com/austriavicina.

Lascia un commento